TERIPARATIDE dopo ANTIRIASSORBITIVI: esperienza di 6 centri di diagnosi e cura dell’Osteoporosi

Background: Molti dai relative la Teriparatide provengono da studi su pazienti che non hanno assunto antirriassorbitivi. Pochi dati giungono da studi su pazienti che hanno assunto antiriassorbitivi prima della somministrazione di TPTD

Materiali e Metodi: abbiamo valutato l’aumento del T.score , ALP , VAS , spine fracture dopo 18 mesi di TPTD , particularmente la variazione nei pazienti che assumevano alendronato, risedronato o raloxifene prima della TPTDP Abbiamo osservato gli effetti di 18 mmesi di TPTD su BMD,ALP, Dolore, semi-quantitative vertebral fracture index (Genant) and Spine deformity index ( SDI ) in donne che hanno completato il trattamento di 18 mesi con TPTD Lo studio ha incluso 216 donne di età fra 44-89 yrs, con una media 71,7; in postmenopausa da >5 anni, in 6 Centri di Osteoporosi nell’Italia Meridionale. Tutte le donne hanno ricevutounj asomministarzione sottocutanea di20 mcg di TPTD associata a 500 mgdie di calcio e 400 U di vit.D ; In 115 donne le variazioni di T.score sono state misurate alla colonna con DEXA ,la media t score priam TPTD era-3.6 , In 101 donne le variazioni di Tscore sono state misurat alla caviglia con tecnica US ed il T.score prima TPTD era – 4.35. E’ stata determinata la ALPserica ed è stata quantizzata la VAS. Le caratteristiche basali semi-quantitative vertebral fracture index prima del trattamento con TPTD era 2,25, e la media dello SDI 4,3, Noi abbiamo valuato le variazioni di T score VAS ALP semi-quantitative vertebral fracture index e SDI distinguendo i pazienti in 3 gruppi : quelli che assumevano ALN, RSD o RLX prima della TPTD , comparando i dati prima e dopo il trattamento con TPTD in ciascun gruppo Risultati: T-score aumenta significativamente solo in TPTDtreated ,. ALP aumenta in modo significtivo : la media delll’aumento dopo 18mesi di trattamento era 56%. La media del decremento del dolore era -41 %( VAS ),Fracture index e SDI non sono variati .Ma è stato interessante evidenziare che mentre il dolore diminuisce allo stesso modo nei 3gruppi trattati con TPTD, ALP e Tscore aumentano più nel gruppo tarttato prima delTPTD con Raloxifene (+76%) rispetto al gruppo trattato con Alendronate ( +23%) e con Residronate (+12%) e ALP aumenta più nel gruppo trattato prima conraloxifene ( +137%) rispetto ai pazienti trattati prima con alendronate (+57%) e residronate (+44%)
Conclusione,l’aumento di BMD, ALP dolore(VAS) è stato molto importante,non ci sono stati cambiamenti nel “ semi-quantitative vertebral fracture index” o SDI , ma nel gruppo trattato prima con raloxifene c’è stato un aumento significativo di BMD e ALP maggiore che nei pazienti trattati con residronate e alendronato.

G. M. D’Avola*(1), M. Caminiti(2), M. Calitro(3), E. Russo(4), S. Denaro(5), A. Reda(6), D. D’avola(7)(1)Rheumathology, Azienda Sanitaria Locale 3 Catania, Catania, (2)internal medicine, osp riuniti, reggio calabria, (3)geriatria, osp caduti in guerra, canosa di puglia, (4)medicina nucleare, ospedale civile, patti me, (5)medicina fisica, ospedale trigona ausl8, siracusa, (6)uo fkt, asl 4, cosenza, (7)internal medicine, campus biomedico university, rome, Italy



WhatsApp chat